Archivi categoria: Sentieri sperduti

Caló de Rafalet

Se volevate vedere Minorca in inverno e siete venuti in sopralluogo, queste 3 settimane non ne sono state un esempio. Minorca ci ha regalato ben 20 giorni di sole, caldo (perché 20 o 25 gradi sono relativamente tanti per novembre) e calma assoluta.

Normale? Mica tanto. Dicono che di solito non è così bello. Quindi non illudetevi. Io parlo sottovoce, sperando che duri, anche se dalle previsioni arriverà presto la tramontana. E allora, si salvi chi può.

Continua a leggere Caló de Rafalet

Mongofre

“Now it’s time when the locals have their island back”

Una turista inglese, in partenza in aeroporto

Era da tanto tempo che volevo scrivere di questa spiaggia. Più che altro era da tanto tempo che tentavo di vedere questa spiaggia con il sole!

Infatti, sembrava che le uniche due volte che c’eravamo stati, avevamo preso pioggia e freddo.

Questa è decisamente una spiaggia da “minorchini”, perché non la troverete in nessuna guida turistica.

Continua a leggere Mongofre

Cala Pilar

Sapevate che nelle Baleari il giovedì e il venerdì santo, oltre che Pasqua e Pasquetta, sono considerati festivi??

Questo significa che, per chi lavora in orario “normale”, la settimana scorsa c’è stato un ponte lunghissimo! Considerando che adesso per i minorchini non è momento di ferie (per i più fortunati la stagione è appena cominciata, altrimenti, la maggior parte è ancora in disoccupazione e non ha soldi per andare in vacanza), quale momento migliore per escursioni o spiaggia? Soprattutto con le temperature a favore.

Continua a leggere Cala Pilar

La Vall

La Vall


Sembra che l’inverno abbia deciso di lasciare l’isola. Dopo pochi giorni dall’inizio ufficiale della primavera, la pioggia e la tramontana si sono calmati, e, complice il cambio d’orario favorevole, ora splende finalmente il sole.

Avete idea di quanto sia difficile progettare un orto e un giardino in una casa nuova, senza sapere da che parte batte il sole e in che ora della giornata? Fondamentale, visto che per i prossimi mesi ci saranno SEMPRE il sole e i 30 gradi che caratterizzano l’estate di Minorca, che possono compromettere la nascita e la crescita di verdure.

Continua a leggere La Vall