Contatti

Uno degli aspetti più interessanti di avere un blog, è il suo essere “social”. Il blog non è fatto solo di articoli scritti esclusivamente dal suo autore: i commenti, i tweet, le discussioni, sono elementi essenziali che alimentano il blog e sui quali esso si sviluppa.

Un altro modo per dire semplicemente che mi farebbe molto piacere sentire le opinioni dei lettori.

Potete contattare Alice nei seguenti modi:

  • commentate gli articoli sul blog (per chi non lo sapesse, devono essere approvati da me, prima di essere pubblicati)
  • mandate un messaggio privato o pubblicate un post sulla pagina Facebook
  • pubblicate tweet menzionando @leavventuredial
  • mandate un’email a leavventuredialice@gmail.com: per evitare che il  vostro messaggio possa perdersi tra la spam, nel caso in cui non riceviate risposta in una settimana, ricontattatemi!
Annunci

19 pensieri riguardo “Contatti”

  1. Ciao Alice sono Gigliola e ti scrivo perchè mi piacerebbe veramente tanto passare un periodo a minorca,io sono una mamma con una bimba di 6 anni con ultimamente problemi di lavoro.Qui ormai mi stà stretto tutto e mollare tutto non mi fa paura,ma purtroppo non so la lingua.Tu pensi che una pazza come me possa trovare lavoro?E se non fosse solo turistico ma anche in qualche azzienda agricola?Grazie infinite e….buone vacanze..

    Mi piace

    1. Ciao Gigliola, venire a Minorca senza sapere lo spagnolo e con una bimba di 6 anni mi sembra molto azzardato: la questione lavoro è davvero complicata e trovare qualcosa al di fuori del turismo è molto difficile. Avendo una bambina al seguito, io non mi butterei proprio. Magari vieni a fare un primo giro di ispezione a inizio stagione e vedi se riesci a trovare qualcosa. Ma pensare di rimanere tutto l’anno, vuol dire avere da parte abbastanza soldi da sopravvivere per i primi 6 mesi invernali senza lavorare. In bocca al lupo! Alice

      Mi piace

  2. Gentile signora, una domanda seria, di interesse storico. Lei che vive a Minorca, ha mai sentito menzionare un tal Arconovaldo Bonaccorsi. Si tratta di un avventuriero fascista che ne fu, di fatto, il ras durante la guerra civile, sulle cui responsabilita’, ragionevolmente riportabili a crimini di guerra, non si e’ mai fatta luce in Italia. Mi domandavo se gli spagnoli ci siano riusciti. Grazie e scusi il disturbo.

    Mi piace

    1. Mai sentito, ma secondo Wikipedia ha avuto a che fare con Maiorca, non Minorca. Probabilmente si potrebbero trovare informazioni su internet o libri da archivio in lingua spagnola.

      Mi piace

  3. ciao Alice,
    appena tornata dalla tua isola e realmente posso capire la tua scelta di vivere li.
    vorrei ringraziarti perchè seguendo i tuoi preziosi consigli siamo riusciti a conoscere e a godere a pieno i 9 giorni di vacanza. é vero che ad agosto l’unica possibilità di vedere spiagge da sogno è uscire presto quindi la nostra sveglia è stata impostata sempre alle 7… ma che meraviglia arrivare in spiaggia ed essere soli.
    ancora grazie e complimenti per il tuo blog.
    se vieni in viaggio a napoli ti accogliamo con i nostri consigli…
    micaela

    Mi piace

    1. Ciao Micaela, mi fa davvero piacere che abbiate potuto vedere la bellezza dell’isola anche in pieno agosto. Visto che meritava la sveglia alle 7? Grazie a te per l’invito!

      Mi piace

  4. Ciao Alice.
    Sono Raffaele Ti ho già contattata alcuni giorni fa.
    Ho letto il tuo racconto di una giornata tipica e devo dire che sei tenace. Vivere con la roba bagnata con la casa umida e la pioggia che ti entra nelle stanze non è da tutti.
    Detto questo la domanda sorge spontanea: ma quali sono le zone meno umide? Dove potrei ipotizzare di abitare in condizioni decenti considerato che verrei per trascorrere la mia pensione? Ci sono case dove poter tenere con me i miei gatti ? Magari al piano terra?

    Mi piace

    1. Ciao Raffaele, voorei sottolineare il fatto che la routine che hai letto (https://leavventuredialiceinwonderland.wordpress.com/2015/01/27/a-minorca-in-inverno/) era relativa alla nostra prima casa temporanea a gennaio 2015. Condizioni simili di alloggio le trovate nelle case/chalet che vengono affittate per le stagioni, nelle urbanizzazioni, che non vengono normalmente affittate in inverno. Al momento viviamo in una casa di nuova costruzione che NON presenta questi problemi, anche se l’umidità c’è comunque e la muffa ne è un esempio. Zone non umide a Minorca non esistono, siamo circondati dal mare: certo se scegli una casa non al piano terra e in centro (Mahon o Ciutadella) dovresti risparmiarti un po’ di problemi. Chiedi sempre al proprietario se è possibile avere una “mascota”, animale domestico.

      Mi piace

  5. Ciao Alice, come tante persone vorrei trovarmi un alternativa all’Italia specialmente ora che sono vicino alla pensione. Quello che vorrei chiederti che non ho letto nei commenti di nessuno è il costo della vita. Mi spiego meglio, vorrei comprarmi un appartamento (quindi prendere la residenza), magari vicino ad un porticciolo in modo da ormeggiarci il mio gommone e godermi la pensione lì almeno 6 mesi l’anno. Poi avendo una figlia in Italia la mamma premerà per tornare a trovarla.
    Non so se esistono delle agevolazioni fiscali per chi si trasferisce e percepisce lo stipendio (pensione) il loco. Dammi tu qualche consiglio e magari prenoto subito un volo per venire a fare i primi sopralluoghi.
    Grazie

    Mi piace

    1. Ciao Gianni, ti ho appena risposto all’email. Per quanto riguarda il costo della vita, puoi leggere le principali voci di spesa qui. Che io sappia, agevolazioni fiscali per pensionati qui non ce ne sono, diversamente da quanto accade a Tenerife o in Portogallo.

      Mi piace

  6. Ciao Alice, complimenti per il blog semplice e genuino, come piace a me!
    Ti scrivo perché tra qualche giorno verrò a Minorca con altre due amiche. Purtroppo avremo solo 4 giorni e mezzo a disposizione quindi ti chiedo: cosa proprio non dobbiamo assolutamente perdere nel nostra brevissima permanenza? Non ci piacciono le spiagge super affollate con musica e roba simile (ad agosto capisco che sarà difficile trovarne una tranquilla), amiamo la natura (infatti staremo da Es Barranco che, mi pari hai citato da qualche parte) i tramonti e la buena comida.. grazie!

    Mi piace

    1. Ciao Alessandra, 4 giorni sono un po’ pochini per vedere tutto, però sicuramente io farei: 1) la mezza giornata a Cala Galdana (spero abbiate la macchina) e magari cena a Es Barranc sempre vicino alla spiaggia. 2) spiagge del nord: se vi alzate presto potete vedere Pregonda alla mattina, poi alle 16 spostarvi a Cavalleria e finire con il tramonto presso il Faro de Cavalleria 3) spiagge del sud: andare a Santo Tomas, o meglio Binigaus (camminata di 15 minuti da Santo Tomas), per niente affollata. Potete anche noleggiare un kayac e andare fino ad Escorxada, vuota anche in estate. 4) visitate Ciutadella, alla sera tramonto a Punta Nati e poi cena a Ciutadella. 5) Se volete vedere posti un po’ più selvaggi di Minorca, guidate fino a Favaritx e Cala Tortuga. Tra parentesi, qui in spiaggia non ho mai visto musica o radio, ma i minorchini che si riuniscono con tanto di sedie e borsa frigo possono avere lo stesso effetto 😉

      Mi piace

  7. Per ora e’ ancora un sogno e il nostro lavoro purtroppo non ci permette di staccare per troppi giorni, la cosa credo sara’ per un futuro…..abbiamo ancora troppi legami qui….. poi dovremmo vedere se riusciamo a vendere attivita’ qua …..insomma siamo ancora un po confusi ….. ma il tuo blog mi da una mano….cmq noi non scartiamo l’idea…..penso che nella vita non si sa mai….tutto puo’ succedere.
    per ora ti ringrazio per la gentile risposta….
    ti leggero’
    Buona vita

    Mi piace

    1. Immagino, il trasferimento -quando si hanno ormai radici- non è facile e non ci si può sempre permettere di avere un briciolo di pazzia, bisogna sempre pensare a tutte le conseguenze. Ma nessuno ci vieta di sognare! In bocca al lupo

      Mi piace

  8. carissima alice.ciao.
    mi chiamo matteo,ho 41 anni,papa’ di due bimbi di 12 e 5 anni e marito di susana (pamplonesa,estetista di 42 anni).
    viviamo in italia vicino a milano da 15 anni.prima eravamo a barcelona e per motivi famigliari siamo ritornati a milano.
    il ns cuore e’ sempre rimasto,ovviamente e felicemente spagnolo e dil desiderio di poterci ritornare e’ sempre grande.
    da diversi mesi stiamo valutanto la possibilita’ di trasferirci a menorca.
    io sono un agent edi commercio da diversi anni,con diploma di ragioniere e di consulente nutrizionale,studi in teologia ed allenatore di calcio a 5.mia moglie lavora come estetista.i bimbi…bhe…..asilo e medie.
    leggevamo con tanto interesse il tuo bel blog….davvero ben scritto,solare ….bello davvero.
    volevamo dei piccoli consigli,spensierati,su paese ideale per trasferirsi (mahon anche per scuole etc?) e se avresti qualche idea su qualche piccola attvita’ da poter iniziare.
    non abbiamo disponibilita’ grandissime ma valutiamo piccoli e mediinvestimenti per creare almeno all’inizio un piccolo autoempleo da dove poter iniziare e da li,affacciarsi poi con tempo alla vita ed al mondo lavorativo minorchino.
    sperando in un tuo cenno di riscontro approfitto per augurarti una serena vita ed un abbraccio fraterno.
    matteo

    Mi piace

    1. Ciao Matteo e grazie per il commento!
      E’ un po’ difficile dare dei consigli su quale paese scegliere nel momento in cui si decide di trasferirsi a Minorca. Dipende, infatti, da varie cose: dove si trova lavoro (nella mentalità minorchina è quasi assurdo vivere a Ciutadella per lavorare a Mahon e, anche se siamo italiani, si diventa un po’ minorchini vivendo qui), che cosa si cerca –vivere in un paesino di pochi abitanti, senza supermercati, oppure “città” come Mahon, oppure ancora a due passi dalla spiaggia-. Sicuramente Mahon offre tutto, ma se devo scegliere di vivere a Minorca, allora io personalmente scelgo la casa in mezzo alla natura e di fianco al mare!
      Moltissimi italiani pensano di venire qui e poter aprire un’attività. Beh, non è facile e servono tanti soldi, considerando che la maggior parte di attività aprono soltanto per alcuni mesi (estate) e bisogna vivere di questo tutto l’anno. Senza conoscere il proprio mercato nel contesto minorchino, io non prenderei il rischio e inizierei come dipendente. Magari dopo vari anni, un pensierino ce lo farei.

      Mi piace

      1. Ciao alice siamo una famiglia innamorata di minorca, come turisti ovviamente.
        siamo commercianti in formaggi e salumi e abbiamo due bimbi di 9 e 6 anni, a noi piace molto la zona di punta prima.
        Per farla breve noi qui lavoriamo molto, vita frenetica e piuttosto stressante dove alla fine, grazie alla esorbitante tassazione italiana non ti rimane nulla solo un gran mal di stomaco.
        siamo consapevoli che decidere di mollare un’attivita’ ben avviata in italia per buttarsi in una bar/piadineria/degustazione italiana in minorca non e’ semplice come dirlo ma sarebbe davvero un sogno. (Un anno fa avevamo anche addocchiato uno stabile adatto).
        Vorremmo venire a visitare minorca 2/3 gg in novembre per vedere com’e in inverno.
        Dammi qualche notizia in piu sulla zona.
        grazie
        eleonora

        Mi piace

      2. Ciao Eleonora! Immagino avrai letto il mio articolo sui consigli per trasferirsi a Minorca (http://wp.me/p5L0oW-2A). Una volta che si hanno tutte le carte in regola (aver visto o meglio vissuto l’isola tutto l’anno, sapere bene lo spagnolo, conoscere il mercato minorchino ed avere tanta forza di volontà e le idee ben chiare), allora si può pensare ad un trasferimento e all’avvio di una attività.
        Esattamente che tipo di informazioni cerchi? Forse, venire a novembre per pochi giorni non rende proprio l’idea d’inverno: 1) perché il clima può essere ancora splendido -tipo 25 gradi e sole- 2) perché bisognerebbe venire almeno 2-3 settimane per capire cosa vuol dire davvero. Puoi farti un’idea d’inverno qui: http://wp.me/p455NI-7a

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Il paradiso esiste davvero

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: