Archivi categoria: Vita minorchina

Essere donna, single, a 30 anni (e a Minorca)

 

Il principe azzurro arriva quando si è impegnate a essere felici.

Cit.

bacio_logo

Ormai è un dato di fatto. Sono single da qualche mese (anche se la maggior parte della mia famiglia ne è all’oscuro – il bello di vivere all’estero e di usare uno pseudonimo) e dovrei essere la donna più felice di questo mondo. Continua a leggere Essere donna, single, a 30 anni (e a Minorca)

E’ ora di ricominciare

Si crede che, quando una cosa finisce, un’altra ricomincia immediatamente. No. Tra le due cose, c’è lo scompiglio.

Marguerite Duras

DSC03259_logo

Tra una settimana la stagione inizierà ufficialmente e allora l’isola si rimetterà pian piano in marcia. Già si nota come si stia risvegliando: ci sono più macchine per strada (a noleggio – si vedono turisti inspiegabilmente persi sull’unica strada che attraversa l’isola), le fabbriche di costruzione lavorano doppi turni nel tentativo di terminare in tempo, continuano i lavori di ristrutturazione (come quelli nel porto di Ciutadella, che comunque non finiranno prima di un mese – ma sarà che questi minorchini si mettono a fare lavori straordinari di ricostruzione all’ultimo momento, con tutto l’inverno disponibile??), le strade di Ciutadella si animano e i bar pullulano di gente, senza però affollarla.

Continua a leggere E’ ora di ricominciare

Nuova casa, nuova vita

E venne un momento in cui il rischio di rimanere chiusi in un bocciolo era più doloroso del rischio di sbocciare.

Anaïs Nin

nuova casa_logo

Sono passate due settimane da quando sono entrata nel mio nuovo appartamento.

Il primo appartamento che affitto da sola, una casa tutta per me. E’ stato davvero difficile trovarlo, mi ci sono volute 2 settimane ma alla fine mi sono decisa, nonostante non sia perfetto, altrimenti avrei rischiato di non trovare niente prima dell’inizio della stagione o di dover andare a condividere con qualcun altro (e al momento non sono sentimentalmente stabile da pensare di avere coinquilini fissi), tanto siamo messi male al momento in termini di affitto a Minorca.

Un contratto d’affitto, un nuovo conto in banca, un contratto internet, tutto soltanto a mio nome.

Continua a leggere Nuova casa, nuova vita

30 candeline sulla torta

Vorrei svegliarmi domattina e avere trent’anni, per vedere che ne sarà di noi.

Che ne sarà di noi

cherrytree_logo

Oggi compio 30 anni. Non mi sembra vero, però oggi ufficialmente raggiungo l’età che ho sempre guardato con ammirazione. Ho sempre creduto che a 30 anni sarei cresciuta e diventata DONNA e per me questo si riassumeva in 3 parole: moglie, mamma e manager. Non necessariamente in quest’ordine, o forse sì… sinceramente non mi ricordo più.

Continua a leggere 30 candeline sulla torta

Quando Minorca si fa odiare: ovvero 10 buoni motivi per NON trasferirsi a Minorca

Continuo a leggere su internet articoli sui buoni motivi per trasferirsi a Minorca.

Mi spiace deludervi, ma oggi non sono qui ad elencarli.

Da tutti i miei post trapelano i buoni motivi per decidere di vivere su quest’isola. Forse, però, non tutti tengono in considerazione gli aspetti negativi di Minorca, prima di decidere di trasferirsi, e questo porta in loro grande delusione e crisi una volta qui.

Continua a leggere Quando Minorca si fa odiare: ovvero 10 buoni motivi per NON trasferirsi a Minorca

Che ne è stato dell’inverno?

baia Fornells_logo

Per la Santa Candelora
se nevica o se plora
dell’inverno siamo fora;
ma se è sole o solicello
siamo sempre a mezzo inverno.

Proverbio

Se davvero il proverbio valesse anche a Minorca, ce ne mancherebbe ancora per la fine dell’inverno. Sempre se si può definire inverno temperature da 17 gradi e un sole che quando non fa il timido dietro alle nuvole scalda proprio.

Continua a leggere Che ne è stato dell’inverno?

Caló de Rafalet

Se volevate vedere Minorca in inverno e siete venuti in sopralluogo, queste 3 settimane non ne sono state un esempio. Minorca ci ha regalato ben 20 giorni di sole, caldo (perché 20 o 25 gradi sono relativamente tanti per novembre) e calma assoluta.

Normale? Mica tanto. Dicono che di solito non è così bello. Quindi non illudetevi. Io parlo sottovoce, sperando che duri, anche se dalle previsioni arriverà presto la tramontana. E allora, si salvi chi può.

Continua a leggere Caló de Rafalet