Trebalúger

Settembre è arrivato sull’isola.

Il ritorno, tanto discusso e polemico, dei bambini a scuola, l’iscrizione a nuovi corsi, le giornate più corte, i colori della natura più vividi dopo che il calore afoso si è dileguato da un giorno all’altro, a seguito di qualche turbolenza.

Turbolenza che ha portato temperature più gradevoli e -incredibile!-, portato via banchi di posidonia che hanno caratterizzato le spiagge del sud per tutti questi mesi estivi. Tanto che negli ultimi giorni le spiagge hanno goduto di un’acqua così pulita e trasparente da ricordare i Caraibi.

Continua a leggere Trebalúger

L’amore ai tempi del coronavirus

Tampoco estaba convencida de que el amor fuera en realidad lo que más falta le hacía para vivir.

Gabriel García Márquez

Il 2020 è proprio iniziato strano.

Capodanno è stato uno dei pochi che ho festeggiato al caldo, alle Canarie; questo clima mite si è prolungato a Minorca dove, in maniera alquanto anomala, l’inverno è stato davvero clemente – perché si sono susseguite settimane di sole e 17-20 gradi (di giorno) fino a marzo. Incredibile!

Fino a quando il COVID non ha deciso di colpirci senza preavviso. Un giorno eravamo fuori a goderci le temperature primaverili, il giorno dopo eravamo costretti a casa.

Continua a leggere L’amore ai tempi del coronavirus

Atalis

Prima di tutto, volevo scusarmi con voi lettori. So che, fin dall’inizio, vi avevo avvertito che la scrittura su questo blog era -ed è tuttora- un hobby e che potevano passare mesi tra un post e l’altro. Tuttavia, non avrei mai pensato che sarebbero trascorsi quasi quattro mesi!

Il motivo principale di quest’assenza non è stato, come in altri periodi precedenti, il lavoro. Anzi!

Continua a leggere Atalis

Playa de Sa Llosa

IMG_20190927_162228_logo

Ho appena realizzato che sono arrivata a Minorca ben 10 anni fa (DIECI!) e non l’ho ancora vista tutta.

Ne è un esempio questa spiaggia che ho scoperto solo a settembre.

Era da un po’ che volevo pubblicare un articolo su questo gioiellino, ma purtroppo sono stata presa da mille impegni: il lavoro, come sempre, prima di tutto, poi le vacanze in Italia e a Tenerife (perché io in vacanza stacco completamente, giusto scatto e pubblico qualche foto su Instagram ogni tanto), infine la scrittura e la pubblicazione dell’eBook. Adesso, complice la quarantena, non ho più scuse. Continua a leggere Playa de Sa Llosa

Cala Mitjana e Mitjaneta

IMG-20190714-WA0004 mitjana_logo

Questa spiaggia è stata una delle prime che ho scoperto a Minorca, quando vi arrivai per la prima volta nel 2010. Alloggiavo a Cala Galdana e non avevo un’auto, motivo per cui nei miei giorni liberi andavo alla scoperta del Camí de Cavalls, a volte verso Cala Macarelleta altre verso Mitjana.

Vi sono poi ritornata un paio di volte in kayak, visto che è facile da raggiungere sempre da Cala Galdana e la vista dal mare è davvero meravigliosa, soprattutto per le scogliere bianche e le grotte che si trovano sul tragitto.

Continua a leggere Cala Mitjana e Mitjaneta

Quarantena in casa da soli: 10 consigli per sopravvivere

Lo scorso 14 marzo è stato dichiarato lo stato di allarme in Spagna, Minorca compresa. Mi trovavo a Leeds per lavoro e la mia azienda ha ben pensato di rimandarci immediatamente ai nostri paesi di residenza, per evitare di vederci bloccati in Inghilterra.

Appena atterrata a Minorca, ho fatto giusto in tempo a passare al supermercato per comprare il minimo indispensabile, visto il mio frigo completamente vuoto.

Più o meno ero consapevole di quello che ci aspettava, avendo parlato spesso con la mia famiglia in Italia nelle settimane precedenti. Continua a leggere Quarantena in casa da soli: 10 consigli per sopravvivere

Tortine da tè alla frutta

IMG_20200112_102638_logo

Non mi ricordo se per prima fu mia sorella oppure mia madre. Fatto sta che, da un giorno all’altro, tutte e due sono diventate fanatiche della macchina del pane. Io, sinceramente, che rinnego tutto ciò che sostituisce l’arte del cuoco (come il Bimby) visto il mio amore per la cucina, non ci vedo niente di entusiasmante in un elettrodomestico che impasta e poi cuoce il pane. Continua a leggere Tortine da tè alla frutta

Vacanze romane

Ormai sono fuori di casa da 15 anni e so che il mio tempo massimo di “sopportazione” in casa con i miei in Italia è di due settimane. Due inverni fa avevo azzardato 20 giorni, ma era sotto le feste di Natale ed era la prima volta che tornavo da sola, proprio prima del viaggio in Costa Rica. E alla fine, con tanta forza di volontà e pazienza, ero comunque sopravvissuta. Continua a leggere Vacanze romane

Di isola in isola

IMG_20190927_162228_logo

He’s not perfect. You aren’t either, and the two of you will never be perfect. But if he can make you laugh at least once, causes you to think twice, and if he admits to being human and making mistakes, hold onto him and give him the most you can. He isn’t going to quote poetry, he’s not thinking about you every moment, but he will give you a part of him that he knows you could break. Don’t hurt him, don’t change him, and don’t expect for more than he can give. Don’t analyze. Smile when he makes you happy, yell when he makes you mad, and miss him when he’s not there. Love hard when there is love to be had. Because perfect guys don’t exist, but there’s always one guy that is perfect for you.

Bob Marley

Novembre è arrivato e con lui l’inverno sull’isola. Tanto che oggi siamo usciti a cercare legna per la stufa. Non possiamo lamentarci, visto che ottobre, a parte episodi sporadici di acquazzoni, ci ha deliziato con temperature di 25 gradi e sole.

Continua a leggere Di isola in isola

Il paradiso esiste davvero